Fatti e regole sulla sicurezza in Internet da stabilire con i tuoi figli

Forse sei il tutore oi genitori di alcuni bambini piccoli che hanno appena iniziato a utilizzare il World Wide Web. Quando un ragazzo arriva alla scuola media di solito intorno ai 12 o 13 anni, inizierà a dipendere molto di più da Internet, soprattutto per quanto riguarda il lavoro scolastico. Tuttavia, in qualità di genitore o tutore, è essenziale tenere presente che il lavoro scolastico non è l’unica cosa per cui useranno il Web. Sfortunatamente, molti ragazzi, compresi gli adolescenti, useranno il web come un semplice mezzo per connettersi con i loro amici più stretti o forse anche per incontrare nuove conoscenze.

La capacità di utilizzare Internet per fare nuove amicizie e connettersi con quelli esistenti sembra inizialmente piuttosto interessante, tuttavia, è importante tenere a mente quanto segue. Internet può essere un posto molto pericoloso e pieno di predatori di bambini e vogliono prendere di mira i tuoi bambini ignari e innocenti. Questi predatori di solito si nascondono dietro lo schermo di un computer e fingono di essere qualcun altro. Questo è il motivo per cui è fondamentale educare i tuoi figli con alcuni fatti e regole sulla sicurezza in Internet per quando navigano nel world-wide-web.

Puoi semplicemente iniziare lasciando che i tuoi figli riconoscano l’importanza di proteggere le loro informazioni personali e le tue mentre sono online. Fai capire ai tuoi figli che non c’è davvero bisogno che divulghino alcun tipo di informazione importante come il loro indirizzo, numeri di telefono o numeri di previdenza sociale. Non dovrebbero mai fornire queste importanti informazioni personali a nessuno online e hanno bisogno del tuo permesso se qualcuno lo richiede. Il motivo è che le persone mentono per commettere frodi o, peggio ancora, predatori di bambini che vogliono più informazioni per i tuoi figli.

Ti consigliamo di istruire ulteriormente i tuoi figli sull’importanza di pubblicare immagini o video personali anche online. È triste dire che questo è qualcosa che piace fare ai bambini senza nemmeno pensarci due volte. Ad esempio, basta visitare uno qualsiasi dei popolari siti di social media come Facebook, Instagram, TikTok, Twitter, YouTube e così via, noterai rapidamente quanti bambini e adolescenti pubblicano le loro immagini personali e video di se stessi online. Questa può essere una pratica molto pericolosa, soprattutto quando dettagli come una città o una scuola vengono rivelati sullo sfondo. Il predatore ora ha un’idea migliore di dove proviene tuo figlio e gli rende solo più facile trovarlo e bersagliarlo. Se i tuoi figli vogliono ancora pubblicare immagini o video di se stessi, stabilisci come regola per loro ottenere prima la tua approvazione.

Assicurati che tuo figlio capisca che non gli è mai permesso di incontrare qualcuno di persona che ha incontrato solo online. Questo è un punto cruciale perché è il numero di bambini e adolescenti che diventano vittime di questi predatori di bambini che sono in agguato online. Se davvero deve aver luogo un incontro di persona per un compito scolastico o qualcosa del genere, assicurati di accompagnare tuo figlio, raccontare agli altri dell’incontro e renderlo un luogo pubblico.

Un luogo molto popolare in cui i bambini predatori amano uscire online sono le chat room. Questo è il motivo per cui è molto importante impostare regole e linee guida per l’uso di questi siti web. In qualità di genitore o tutore, spetta a te decidere se consentire o meno ai tuoi figli di usarli, dato che alcuni corsi di formazione online richiedono l’uso di tali piattaforme. Se è così, spetta a te decidere di monitorare i tuoi figli o di farli andare a scuola a casa. Se scegli di consentire ai tuoi figli di utilizzare le chat room ei siti web dei social media, il minimo che puoi e dovresti fare è impostare la loro pagina del profilo come privata in modo che solo i loro compagni di classe possano accedere alle chat. Ti suggeriamo inoltre di monitorare regolarmente i siti web visitati dai tuoi figli per assicurarti che le tue informazioni personali non siano state compromesse.

Che tu ci creda o no, uno dei maggiori problemi che molti genitori e tutori devono affrontare è quello di dover controllare le attività online dei propri figli. Non è una grande sorpresa che i bambini di questi tempi siano molto più esperti di tecnologia e computer dei loro genitori. Il controllo parentale può diventare una vera sfida, soprattutto quando i tuoi figli sanno come cancellare la loro cronologia online e tu no. Se questo diventa il caso, potrebbe valere la pena di istruirti ulteriormente e investire in un software che ti darà un maggiore controllo. Ad esempio, alcuni filtri porno hanno la capacità di bloccare determinati siti Web e impedire anche ai tuoi figli di visitarli.