Aiutare il tuo bambino in età prescolare con stili di apprendimento o matematica-cervello amichevole?

Sia perché hai letto i miei altri articoli nella categoria Educazione della prima infanzia o perché hai cercato questo argomento online, probabilmente hai domande su come i termini “cervello amichevole” e “stili di apprendimento” si adattano al tuo lavoro con il tuo bambino in età prescolare. Sicuramente l’obiettivo di entrambi è aiutare tuo figlio ad imparare, quindi qual è la differenza? Uno è migliore dell’altro?

“Stili di apprendimento” è il concetto più vecchio e rappresenta i risultati di diversi studi di ricerca che cercano di determinare il modo in cui apprendiamo. Troverai un riepilogo di questi risultati nel mio articolo “Stili di apprendimento: devo sottoporre a test mio figlio?” (La risposta è NO.) Questi concetti erano essenzialmente ipotesi, basate sull’osservazione del comportamento, su come il cervello riceve e immagazzina le informazioni. Suppone su come il cervello impara.

Ti consiglio di leggere quell’articolo per familiarizzare con la terminologia perché è probabile che tu possa incontrare alcuni o tutti questi concetti mentre studi ulteriormente l’educazione della prima infanzia. Potresti persino incontrare insegnanti nel futuro di tuo figlio che si aggrappano ancora a questi concetti. Alcuni di questi tentativi di spiegare come apprendiamo hanno più merito di altri; c’è del vero in ciascuno; ma nessuno ha fornito la risposta completa. Il concetto di stili di apprendimento ha perso il favore nel campo dell’istruzione. Nella mia ricerca per questo articolo sono rimasto sorpreso dal numero di articoli e video che si riferivano a “smascherare” questo concetto di stili di apprendimento.

Avendo insegnato nelle scuole pubbliche negli anni ’90, quando eravamo incoraggiati a testare gli stili di apprendimento dei nostri studenti, e gli studenti venivano spesso inseriti in classi in cui il loro stile di apprendimento corrispondeva a quello dell’insegnante, l’idea di stili di apprendimento “smontati” inizialmente sembrava impossibile. Tuttavia, questo cambiamento di atteggiamento nei confronti dell’istruzione è il risultato di nuovi sviluppi nella tecnologia della scansione del cervello, nella chirurgia cerebrale e nella ricerca sul cervello. Non dobbiamo più indovinare come impara il cervello. Abbiamo molte ricerche e verifiche pratiche di tecniche che si sono dimostrate efficaci per l’apprendimento.

Il campo dell’educazione e dell’apprendimento basato sul cervello ha solo un paio di decenni; e il campo non è privo di critiche; ma anche l’Università di Harvard ora offre programmi di master e dottorato attraverso il suo programma MBE – Mind, Brain, and Education -. Lo studio dell’educazione basata sul cervello riguarda l’apprendimento delle tecniche che i genitori e gli educatori dovrebbero utilizzare per coinvolgere al meglio il cervello nell’apprendimento.

Ora che sappiamo come il cervello impara effettivamente, è importante che tu usi tecniche compatibili con il cervello mentre lavori con il tuo bambino in età prescolare. Non hai bisogno di una laurea in insegnamento per usare tecniche amiche del cervello. Ora riassumerò qui le cose che devi considerare quando lavori con tuo figlio. Il cervello ha bisogno di colore, esercizio / movimento, una varietà di attività, novità, tempo di elaborazione, musica, limitazione dello stress, informazioni in piccoli “pezzi”, molto riposo, introduzione alle “arti” – danza, teatro (recitazione ) e arte, revisione frequente, buona alimentazione e altro ancora. Ci sono molte tecniche specifiche che gli insegnanti usano nelle loro classi, ma questo elenco ti darà un buon inizio per lavorare a casa.

Ci sono alcune cose che dovresti notare dall’elenco:

Queste attività in realtà utilizzano tutti i diversi concetti di stili di apprendimento, motivo per cui non è necessario testare tuo figlio e perché non li ho elencati. L’uso di tecniche amiche del cervello affronta ciò che devi sapere sugli stili di apprendimento.
Stai già usando molte di queste tecniche. Stai già lavorando in brevi periodi di tempo, dando tempo per l’elaborazione, molte revisioni, movimenti, diversi tipi di attività, guardando tuo figlio per evitare lo stress, ecc.
I fogli di lavoro Skill & Drill NON sono adatti al cervello. Esistono centinaia di siti online che offrono fogli di lavoro per il tuo bambino in età prescolare. Tuttavia, a meno che questi fogli di lavoro non abbiano molti colori, attività nuove e varie, siano brevi, siano autocontrollati per evitare errori praticati e tu sia disposto a supervisionare ogni momento del loro utilizzo, dovresti evitare di usarli!
Se desideri maggiori informazioni sull’apprendimento basato sul cervello, ti consiglio di leggere Eric Jensen, David Sousa e / o John Medina.
La risposta alla domanda iniziale è che “brain friendly” è il concetto di apprendimento che devi incorporare nel tuo lavoro con tuo figlio. Si noti che non ho nemmeno menzionato la matematica perché queste tecniche sono per TUTTO l’apprendimento. Ricorda di essere sempre positivo con tuo figlio, sii entusiasta dell’apprendimento ed evita la noia in tuo figlio. La noia in realtà distrugge le cellule cerebrali, e di certo non lo vogliamo!